La New Age e i viaggi astrali

La New Age

“Lo Spirito dice apertamente che negli ultimi tempi alcuni si allontaneranno dalla fede, dando retta a spiriti ingannatori e a dottrine diaboliche, a causa dell’ipocrisia di impostori, già bollati a fuoco nella loro coscienza!” (1Tm 4,1-2)

La New Age

La New Age (termine inglese che significa “Nuova Era”) è un movimento spirituale i cui adepti e simpatizzanti ammontano ad alcuni milioni in tutto il mondo.
Si fa anche chiamare “Movimento New Age”, “Mentalità Acquariana”, “Mentalità Planetaria”, “Nuova Consapevolezza” o in tanti altri modi. Si tratta di un movimento che attinge a una lunga lista di credenze e di ideologie: vi si trovano tracce di cristianesimo, buddismo, induismo, tantrismo, reincarnazione, spiritismo, magia, filosofie esoteriche, medicine alternative, astrologia, ecologia ecc.
La New Age pretende infatti di essere la sintesi ed il perfezionamento di tutte le religioni e di tutte le filosofie. Questo fenomeno multiforme è di dimensioni planetarie e crede di poter risolvere tutti i problemi della terra capovolgendo ogni istituzione e credenza esistente. Il concetto di Dio deve perdere la sua importanza poiché solo l’uomo deve essere al centro dell’universo. L’uomo riuscirebbe così a salvarsi da solo, grazie allo sviluppo del proprio sapere e delle proprie facoltà mentali.
In realtà la New Age nega la differenza tra Dio e l’uomo e afferma che l’Universo (e quindi anche l’uomo) è Dio; non esiste il peccato perciò non è necessaria neppure la salvezza offerta in Gesù; ammette la reincarnazione; nega che Gesù è Dio (distruggendo così tutto il cristianesimo); afferma l’esistenza di insegnamenti segreti di Gesù che la Chiesa avrebbe tenuti nascosti; crede ciecamente nell’astrologia; pratica lo spiritismo, la divinazione e la magia ecc.
I praticanti di tale movimento dicono di sentirsi parte della “energia cosmica” che essi credono di poter dominare a loro piacimento con i poteri della magia e parlando con varie “entità dell’universo”.
Le guide di questo movimento sostengono che siamo entrati in una “età nuova” (passaggio del sole dalla costellazione dei Pesci a quella dell’Acquario), costituita dal grande rovesciamento in tutti i campi: politico, economico, culturale, sociale, artistico, filosofico e religioso. Questo evento dovrebbe versare la “sua acqua”, il suo insegnamento su tutta la terra, un insegnamento che porterà gli uomini ad un “allargamento della coscienza”.

Riconosciamo dietro a questo movimento lo spirito e l’azione di Satana. E’ sorprendente come i diversi autori della New Age pur non conoscendosi abbiano un’incredibile unità di pensiero riguardante i punti fondamentali e i mezzi da utilizzare per raggiungere i loro scopi. Inoltre, la rivista principale di questo movimento è “Lucis Trust”, che precedentemente si chiamava “Lucifer Trust”. Secondo la filosofia New Age infatti Lucifero è il portatore di luce che conduce l’uomo alla sua coscienza cosmica e all’illuminazione riguardo alla sua divinità (ciò palesa la loro vicinanza ed unità di pensiero con i massoni ed i satanisti).
Spangler, uno tra i più importanti esponenti New Age, afferma in uno dei suoi scritti: “Lucifero opera in ognuno di noi per introdurci in uno stato di perfezione. Se entreremo in una nuova era, l’era della perfezione dell’uomo, ognuno di noi giungerà in qualche modo al punto che io chiamo Iniziazione Luciferina (un atto di consacrazione a Lucifero). E’ questa la porta di ingresso che un individuo deve varcare per giungere pienamente alla presenza della luce e della perfezione”.
Anche il numero 666, che rappresenta il nome della “bestia” dell’Apocalisse, è stato assorbito dalla New Age: esso avrebbe, come afferma la nota portavoce Alice Bailey, reali proprietà mistiche. E’ ora chiaro che lo scopo principale del movimento New Age è quello di rovesciare la tradizione culturale occidentale e cristiana.

In genere l’adepto New Age non lo si riconosce subito. Spesso usa termini che trasmettono serenità e fiducia ma che in realtà sono solo contraffazioni delle verità evangeliche contenute nella Bibbia. Può parlarti di “energia dentro di te”, “evoluzione”, “consapevolezza”, “fratellanza”, “amore universale”, “tolleranza”, “energia cosmica”, “realizzazione dell’io”, “pensiero positivo”, convergenza armonica”, ecc . Se ti professi cristiano, sarai sicuramente additato come fondamentalista intollerante e superato, poiché per la New Age la verità e la morale sono relative.
L’umanesimo, inteso come il mettere l’uomo al centro dell’universo, è alla base della New Age. Tutto ciò che la New Age propone ha l’obiettivo di esaltare l’uomo e di subordinare tutto a lui. Se l’umanesimo materialista aveva orgogliosamente proclamato che Dio non c’era, l’umanesimo New Age fa un passo più in là e dichiara che l’uomo è dio, e ognuno è un potenziale Cristo (Gesù sarebbe stato solo un uomo qualsiasi che è riuscito a diventare “un Cristo” grazie all’aiuto di qualche guru indiano). Nell’uomo, dice la New Age, esistono capacità nascoste per la guarigione mentale e fisica, per la creazione di un nuovo ordine mondiale di pace sul pianeta e per il raggiungimento dello stato divino.
Le pratiche innovative proposte dalla New Age non hanno nulla di nuovo. Le tecniche per ricercare la conoscenza segreta, l’investigazione dei misteri che governano le energie del cosmo e i modi in cui l’uomo le può usare per i suoi interessi, provengono dal regno dell’occultismo e sono antiche come il mondo. Ciò che ha fatto la New Age è solo rispolverare alcuni termini per rendere queste pratiche popolari e alla portata di tutti.

L’influenza del movimento New Age si sta manifestando con sottile prepotenza in tutti gli strati della società e rischia di capovolgere la mentalità di molte persone.
La New Age gode di un forte seguito tra gli artisti hollywoodiani contemporanei, e molte idee del movimento si riconoscono in molti film di successo. Anche film che hanno a che fare con gli extraterrestri ci riportano alle idee della New Age sugli spiriti guida, reclamizzando le esperienze mistiche e gli avvenimenti paranormali. Alcune serie televisive contribuiscono a formare un’immagine piacevole, simpatica e amichevole di fantasmi, demoni e spiriti. Ciò vale anche per film d’animazione famosi dove si incoraggia ad entrare in contatto con gli spiriti, invocandoli esattamente come farebbe un medium. Anche molti cartoni animati rendono familiare il bambino con pratiche, simboli e concetti esoterici e magici.
Il movimento New Age deve molto del suo successo alla musica. Già negli anni ’60 i testi di brani rock famosi, veicolando anche concetti New Age, le hanno preparato la strada. Oggi questo movimento ha partorito un genere musicale tutto suo; accanto ai generi tradizionali, si è aggiunta l’etichetta “new age”. Insieme a molti musicisti dichiarati apertamente credenti della New Age ne troviamo molti che simpatizzano.
Il movimento tenta di “plasmare” le coscienze dei piccoli utilizzando, oltre che la televisione, anche il sistema scolastico, ed è qui che conta di vincere la sua battaglia più significativa attraverso veri e propri corsi di formazione personale a base di nozioni New Age.

Quasi tutte le terapie alternative di origine occulta condividono l’idea che nell’uomo esista un’energia spirituale responsabile dello stato del corpo. Quindi, le malattie del corpo vengono spiegate in termini di carenze o squilibri di energia (le riviste che trattano di salute ormai traboccano di tali insegnamenti “alternativi”), e l’obiettivo terapeutico diventa il riequilibrio o la rivitalizzazione dell’energia. In questo modo, l’attenzione del medico viene ad essere rivolta alle energie spirituali che sono insite nell’uomo stesso. Egli è un essere spirituale che avrebbe in sé tutte le risorse necessarie per guarire il proprio corpo fisico; la chiave starebbe solo nel volerlo.
Molte delle “nuove” terapie alternative sono nuove solo per l’occidente. Si tratta, in realtà, di antichi cimeli della tradizione orientale che, basandosi sui concetti del monismo e del panteismo, confluiscono nel sistema New Age. Non sorprende che tra le file dei medici alternativi si possano trovare un numero notevole di appassionati sostenitori del movimento che spingono i propri pazienti a scoprire le proprie potenzialità “acquariane” e ad aderire alle sue idee.
Le più diffuse terapie alternative sono l’agopuntura, lo Shiatsu, il Biofeedback, la pranoterapia, lo Yoga, il Reiki, il massaggio zonale, l’omeopatia, la medicina ayurvedica, il dinamismo dei gruppi, la piramidologia, la cristalloterapia, il Rebirthing, la radiestesia, ecc.
Le terapie alternative si presentano con una straordinaria varietà, e, malgrado questa diversità, l’obiettivo di fondo è sempre lo stesso: individuare, manipolare, riorientare, stimolare o equilibrare l'”energia” dell’uomo. Per cui bisogna fare molta attenzione, soprattutto se si considera che in molti casi esistono connessioni dirette fra pratiche di medicina alternativa e l’occultismo.
Tali pratiche, infatti, saranno tanto più efficaci, quanto più si avvicinano al mondo della magia. Anche se si presentano inizialmente sotto vesti innocue e benefiche, progressivamente conducono colui o colei che se ne avvicina, ad un reale contatto con gli spiriti.
Il mondo nel quale viviamo sta prendendo molto sul serio questi concetti. Molto di ciò che oggi è considerato all’avanguardia in campo psicologico, filosofico, fisico, medico (in particolare la medicina alternativa), sportivo, artistico, politico e religioso, può essere facilmente ricondotto al modo di pensare “New Age”, e già si parla di “Next Age”.
Forse la New Age sta preparando la strada al governo mondiale dell’Anticristo, come descritto nel libro dell’Apocalisse? È probabile, poiché gli ingredienti ci sono tutti: l’uomo inteso come dio e la promessa di un nuovo periodo di “pace, amore e fratellanza universale”. A detta di molti, proprio in seno a questo movimento dovrà rivelarsi l’uomo iniquo che porterà alla persecuzione finale dei cristiani prima della seconda venuta di Gesù Cristo che lo annienterà con il soffio della sua bocca (cfr. 2Ts 2,1-12). E’ probabile che in questo contesto di menzogna gli ebrei lo accolgano (solo inizialmente) come il Messia, gli indù come il ritorno di Krishna, i buddisti come Maitreya Budda ed i musulmani come l’Imam Mahdi.
Purtroppo c’è il rischio che anche molti cristiani tiepidi cadranno nell’inganno credendolo il Cristo; ma se si confronta con quanto scritto nei Vangeli, nelle Lettere e nell’Apocalisse egli rappresenta in realtà l’incarnazione di Lucifero. Come il Signore infatti ci avverte, l’Anticristo verrà nella potenza di Satana con ogni sorta di portenti e segni (cfr. 2Ts 2,9-10).
Tutti noi, come cristiani, siamo chiamati a vegliare e vigilare. È importante riconoscere che sta emergendo con lenta prepotenza un avversario che dobbiamo imparare a riconoscere e ad affrontare. Dobbiamo imparare a diffidare dalle sue molteplici facce con la certezza che è solo Dio al centro, e non l’uomo. Alla sete di spirituale, che si rivela nel successo del misticismo orientale, dobbiamo impegnarci a contrapporre la spiritualità cristiana genuina (non fatta solo di parole) del rapporto vivente e reale con Gesù Cristo che conosciamo come persona vivente. Agli occultisti dobbiamo ricordare che Dio ha rivelato la verità nella sua Parola e ha reso disponibile la potenza del suo Santo Spirito a chiunque entra in comunione con Lui.
Infine, rivolgendoci agli inguaribili ottimisti evoluzionisti, dobbiamo guidarli a vedere la realtà della miseria umana, e pregare affinché vedano che l’unica vera speranza è il ritorno glorioso di Gesú Cristo e il suo regno eterno di pace.

È significativo che il movimento New Age abbia dei legami rilevanti con importanti organizzazioni internazionali, club, fondazioni, gruppi e logge massoniche che vedono aumentare progressivamente il numero dei simpatizzanti.
Tra coloro che operano attivamente per il reclutamento figurano anche diverse associazioni umanitarie, scuole, comunità, gruppi di teosofia, antroposofia e Meditazione Trascendentale, gruppi ufologici, sette, ecc.
Tra i progetti della New Age c’è quello di costruire una società mondiale dove, teoricamente, non esistono tensioni, riformandola dal di dentro in tutte le sue componenti. Il progetto consiste nella instaurazione di un nuovo governo mondiale e di una nuova religione mondiale.
Il primo obiettivo in ordine di tempo è la graduale dissoluzione della fede biblica (apostasia di massa) in modo da poter preparare la gente ad accettare le rivelazioni anticristiane della New Age, e poter così stabilire la nuova religione mondiale (cfr. 2Ts 2,3).
Tra i mezzi scelti dal movimento per raggiungere questo scopo vi sono: la diffusione di religioni orientali e i culti pagani, le droghe, lo Yoga, il Kundalini, il Reiki, l’ipnosi, la stregoneria e magia, la cabala, il culto degli UFO, lo spiritismo, i poteri psichici, il Rebirthing, il Tantra e altre pratiche. L’obiettivo comune sarebbe quello di raggiungere “uno stato alterato di consapevolezza”, per preparare la persona a ricevere passivamente l’imposizione della volontà di “spiriti guida” o presunte “intelligenze superiori”.
Il principale obiettivo politico del movimento della Nuova Era è il controllo globale. La dissoluzione o la distruzione di singoli stati nazionali nell’interesse della “pace” e della “conservazione” dell’umanità sono apertamente propagate.
Per poter raggiungere questo obiettivo che si configura alla fine come il dominio del mondo, sarà tuttavia necessario superare molti traguardi intermedi, di tipo politico, economico, sociale e religioso.

I viaggi astrali (OBE)

L’espressione “esperienza extracorporea”, nota anche con l’acronimo O.B.E e talvolta O.O.B.E. (dall’inglese “out of body experience”), viene utilizzata per indicare tutte quelle esperienze nelle quali una persona ritiene di essere “uscita” dal proprio corpo fisico e, in taluni casi, ha percepito la presenza del proprio corpo da un punto esterno ad esso (autoscopia). In molti casi il soggetto afferma di essersi spostato anche molto lontano in altri luoghi, di avere incontrato persone vive e morte o di avere fatto esperienza di fenomeni cosmici e spirituali.
In campo New Age questo fenomeno viene considerato come una vera e propria esperienza mistica che è comunemente conosciuta con il termine di viaggio astrale. Al di là della definizione, esso rappresenta uno dei più seducenti inganni che conducono la persona all’assoggettazione da parte di entità spirituali. E’ un fenomeno comune che si presenta nelle persone che sono affette da medianità.
Questa sorta di stato alterato di coscienza rappresenta per molti un affascinante richiamo a gustare un’esperienza spirituale unica, che prometta una graduale illuminazione, la possibilità di espansione della conoscenza ed altri benefici.
Esistono su internet numerosi siti in cui le persone si scambiano opinioni, consigli e testimonianze sul “viaggio astrale”. A leggere bene, tuttavia, ci accorgiamo che questa esperienza richiama spesso immagini di ombre e strane presenze, accompagnate da sensazioni di malessere quali senso di soffocamento, nodi alla gola, estrema pesantezza nel petto, incapacità di movimento, sensazione che qualcuno ci trascini via dal proprio corpo ecc. Si tratta perlopiù di testimonianze di persone lontane dalla fede e dai sacramenti, che ovviamente si ritrovano facilmente esposte agli attacchi ed ai miraggi del Maligno. In alcune di queste testimonianze si legge che chi abbia provato, durante il verificarsi di questi fenomeni, ad invocare il nome di Maria o Gesù, o abbia iniziato a recitare qualche preghiera, ha assistito all’immediato cessare di ogni visione o alterazione. Questo ci aiuta a comprendere ulteriormente l’origine demoniaca del fenomeno.
Chi si inoltra in questo genere di esperienze, difficilmente ne uscirà incolume ma, anzi, sarà necessario l’aiuto del Signore per potersi liberare con efficacia dai legami e disturbi che ne derivano.